Storie strane di luoghi imbucati: la chiesetta di S. Martino

Ci sono posti nel comune di Gonars un po’ imbucati, e che uno non può trovare se non va a cercarseli. Uno di questi si trova ad Ontagnano, ed è una chiesetta sperduta nella campagna dedicata a S. Martino. Forse molti conoscono già questo posto ma a me ha divertito un po’ la sua storia, per cui ho voluto andarlo a visitare.
Il luogo è un po’ strano, ci si trova fuori Ontagnano, andando oltre il cimitero, in mezzo ai campi d’improvviso dietro a una boscaglia compare questo pezzo di muro recentemente messo a posto. La storia di questo posto inizia addirittura nel XIII secolo e parla di una continua lotta tra l’uomo e la natura. L’uomo infatti dopo aver costruito la chiesetta l’abbandonava a se stessa, la natura se ne riappropriava danneggiandola. L’uomo se ne accorgeva e la rimetteva a posto per poi abbandonarla di nuovo, e così via…
Al momento però sembra che le due parti si siano messe d’accordo definitivamente, optando per un fifty-fifty.

Ora mi piacerebbe consigliarvi di andare a vedere questo posto, ma non lo faccio, la sensazione che si prova davanti a queste rovine non è bella, nonostante la storia un po’ assurda si ha la sensazione di aver perso un pezzo di passato, e ciò che è rimasto ha l’aria di qualcosa di tristemente inutile e insignificante.

Annunci

  1. David Benvenuto

    Ma questo è il più antico luogo di culto del comune di Gonars? Prossima tappa sarà la cappelletta dell’asilo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...