L’ora della Terra a Gonars

Si è appena conclusa “L’ora della Terra” l’iniziativa promossa dal wwf a cui hanno aderito più di 130 Paesi nel mondo. Dalle 20.30 alle 21.30 in molte città le luci si sono spente sui monumenti, negli edifici pubblici e in alcuni casi anche in quelli privati. Ma non a Gonars, che come abbiamo visto, non ha saputo rinunciare nemmeno per un’ora ai fari puntati sulle facciate del campanile, della chiesa e dei monumenti. Il consumo energetico è un tema di grande importanza, e non sarà un’ora di buio a salvare la terra, ma l’iniziativa vuole segnalare che gli sprechi che si possono evitare sono molti. A Gonars il messaggio non è arrivato, e ormai da anni si contribuisce allo spreco tenendo i fari sui monumenti accesi tutta la notte, forse sarà il caso di iniziare a pensare se di questi tempi ciò sia ancora sostenibile.

Annunci

Un Commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...