Ecchimosi prodotte da gomitate sul distributore

Carissimi danzatori bulgari e carissime zingare nel deserto con i candelabri in testa, mi sto chiedendo il motivo per cui la stazione ferroviaria di San Giorgio di Nogaro vanti una propria pagina su Wikipedia spacciando al suo interno la presenza del servizio “biglietteria automatica”, in quanto essa sia meglio designabile come dis-servizio. Sono almeno due anni che quel trabiccolo si spacca una volta a settimana. Il livello di blasfemia tra studenti e lavoratori della zona negli ultimi anni sono aumentati del 98% secondo l’ultimo sondaggio non richiesto di Mannheimer (noto marxista-leninista amico di Bruno Vespa). Considerando che da almeno quattro anni lo sportello con gli addetti alle vendite sia sistematicamente chiuso e che la quantità di viaggiatori sia abbastanza alta, com’è possibile munire la fermata di una vecchia biglietteria perennemente danneggiata? Anche oggi (03/02) era prontamente spaccata. Il loro ragionamento (immaginato da me in chiave populistica-disinformata): «Visto che non c’è una folla enorme di passeggeri, mettiamo la biglietteria automatica, così non occorre pagare il personale. Poi se una volta a settimana la biglietteria si spacca, costa meno starla ad aggiustare che assumere un dipendente in sportello. Forse però potremmo mettere un distributore nuovo, così risparmiamo anche sul tecnico, a meno che… coi soldi che la macchinetta mangia ai minchioni (detto senza offesa nei miei confronti), copriamo tutte le spese». E intanto i suddetti minchioni vadano a farsi il biglietto in piazza o a rincorrersi il controllore per il treno, così incastrano la loro valigia nelle porte semiautomatiche tra un vagone e l’altro e almeno si ride. Sono curioso di capire perché finora non si sia mai fatto niente. Ho scritto a Trenitalia, vediamo cosa (e se) mi rispondono.

 

Annunci

  1. bepine

    …veramente in Francia c’è l’ufficio informazioni turistiche e biglietteria, treno e bus, in un unico sportello…perchè da noi NO?

  2. albertofabio

    Oggi funzionava a metà…
    Non si potevano inserire monete, solo banconote. Quando ho avuto il resto sembrava di aver vinto alla slot machine, solo che erano tutte monete da 5 e da 20 centesimi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...